Intervista a Paolo Quaini 2018-11-21T17:27:49+00:00
Fenice Chi siamo

Da poco più di due anni è nata in Edison la Direzione Servizi Energetici e Ambientali, con l’obiettivo di focalizzarsi sempre di più sulle esigenze del cliente e del territorio. La nuova area, guidata da Paolo Quaini, combina l’esperienza e la professionalità di Edison nel settore energetico, le competenze maturate nel campo dell’efficienza energetica, la capacità di realizzazione e gestione degli asset a servizio di grandi clienti di Fenice S.p.A. e l’opportunità di mettere a fattor comune le importanti esperienze che le derivano dall’appartenenza al Gruppo internazionale EDF che vanta, oltre ad Edison, altre importanti realtà in Italia quali ad esempio Citelum.

Abbiamo incontrato Paolo Quaini, e gli abbiamo chiesto:

Quali sono gli obiettivi strategici per il futuro?

La nostra ambizione è diventare i leader nei servizi energetici e ambientali in Italia entro il 2020. Per ottenere questa leadership dobbiamo da un lato crescere in maniera organica, attraverso il rafforzamento della nostra presenza nelle tradizionali aree di interesse di Edison e Fenice S.p.A., in particolare l’industria; dall’altro, stiamo crescendo attraverso l’acquisizione di attività nelle aree verso cui stiamo indirizzando i nostri sforzi: le piccole e medie imprese, le comunità e il terziario – con una particolare attenzione anche al settore edifici. La nostra crescita passa anche attraverso il rafforzamento delle sinergie con le altre aziende del Gruppo EDF, come Citelum, già presente in Italia e Dalkia.

Cosa intendete fare per trasformare questa sfida in realtà?

Per una crescita realmente sostenibile – da sempre nel core business della nostra azienda ed in particolare di chi, come noi, lavora nel settore dei servizi energetici – tutto il nostro impegno sarà volto a continuare ad essere un operatore responsabile e di riferimento in termini di salute, sicurezza e ambiente, attento ai bisogni degli ecosistemi nei quali opera e dei quali è, insieme al territorio e agli attori che lo popolano, promotore di crescita, ricchezza e innovazione.

Abbiamo davanti a noi sfide ambiziose che fanno parte delle priorità strategiche del Gruppo EDF, declinate poi sulla realtà specifica di Edison. La Direzione Servizi Energetici e Ambientali di Edison, con il fondamentale contributo di Fenice S.p.A., opererà mettendo al centro del proprio operato l’attenzione al cliente, pilastro del piano strategico della Capogruppo: dobbiamo essere sempre di più in grado di comprendere e anticipare le esigenze dei nostri clienti che oggi, a differenza di un tempo, cercano soluzioni complete e innovative, associate a libertà massima di scelta del modello di business. Costruire insieme ai nostri clienti e ai nostri partner le soluzioni più adatte per l’utilizzo ottimale delle risorse è una sfida dalla quale emergerà solo chi saprà farsi forte delle proprie competenze ed esperienze. Innovazione tecnologica e centralità del cliente sono la strada da percorrere per essere sempre più competitivi e attori della crescita e del cambiamento.

Quali sono i principali punti di forza che Edison ha rispetto agli altri soggetti che operano nel mercato dei servizi energetici ed ambientali?

La solidità di asset e di competenze e la volontà di ascolto e risposta alle esigenze del consumatore e dell’ecosistema che sono le basi su cui continuare a costruire non solo offerte commerciali, ma progetti di partenariato attivo con il territorio. L’innovazione tecnologica e le possibilità offerte dalla rivoluzione digitale, la spinta all’implementazione di nuovi modelli di business e soluzioni finanziarie a servizio del cliente, l’attenzione alla sostenibilità sociale, ambientale ed economica delle iniziative, l’interesse al miglioramento continuo e alla qualità sono alcuni dei fattori importanti sui quali intendiamo lavorare ed investire.